Alessandro Baldoni

Richiedi informazioni

Invia una email a info@alessandrobaldoni.it

duomo di modena curiosità

Single Blog Title This is a single blog caption / 09 Gen 2021 09 Gen 2021 / By By / 0 Comment Per chi vuole visitare Milano è d'obbligo vedere anche il Duomo anche se non interessa l’aspetto religioso, comunque il Duomo di Milano è imponente, bello, ricchissimo di storia, di particolari, di aneddoti, di curiosità, di fedeli ad ogni ora del giorno. Come ben lo ha definito il grande Dario Fo in uno spettacolo indescrivibile, che andrebbe guardato, (l'ho ritrovato a questo link - se vi va di farlo), il Duomo di Modena è il "tempio degli uomini liberi". Esso si inserisce nell’ambito di un nutrito gruppo di edifici religiosi del Medioevo … 2,195,096 FOTO E 16 GALLERIE. Di recente mi è capitato di approfondirne storia e caratteristiche in un articolo che ho scritto per Il Turista, una nota testata online dedicata al turismo, che mi ha accolta nella sua redazione ovviamente per parlare di… Modena! Navata del Duomo di Modena Vescovo di Modena, ma non da subito. la sua costruzione ebbe inizio nel 1099,l'impresa venne affidata all'architetto Lanfranco mentre il complesso programma scultoreo … La città è nota nel mondo anche per il Lambrusco di Modena Dop, uno dei fiori all’occhiello dell’enologia emiliana. Rimani aggiornato su quello che c’è da fare in città e su tutte le mie iniziative. Ed è sempre stato così, fin dalle sue origini: il Duomo di Modena nasce come patrimonio della collettività. E invece… più s’impara a conoscere il Duomo di Modena e più ci se ne innamora! 🙂 Ti starai chiedendo sicuramente cosa sia lo Gnomone . La cripta del Duomo di Modena custodisce da centinaia di anni le sue spoglie che vengono mostrate ai fedeli ogni 31 gennaio. www.unesco.modena.it detto "Casa di san Geminiano" This is a main category requiring frequent diffusion and maybe maintenance. L’elegante facciata si presenta con tre piante di finestre affiancate, coronate da balaustre con statue. Il Duomo di Modena è la prima chiesa della città e dell'Arcidiocesi di Modena-Nonantola. Infine, ho pensato che potrebbe farvi piacere leggere qualcosa riguardo quest'incredibile monumento, ecco allora che vi lascio qualche titolo interessante: Se invece siete appassionati di gialli, vi consiglio il romanzo giallo dell'amico modenese Orazio Giannone: "I delitti del Duomo di Modena", un thriller appassionante ambientato ovviamente all'interno del Duomo e per le strade della città 🙂. Il Duomo di Modena è un'opera che va studiata, osservata in tutti i suoi dettagli, respirata e... vissuta. Edificato tra la fine del XII e l’inizio del XIII secolo, dove sorgeva una chiesa cattedrale, è uno degli esempi più significativi di architettura medievale in Italia, gotica ma con rilevanti tracce romaniche. Recensioni. Ciao! ... ma ce ne sono alcuni che oltre all’ammirazione suscitano una certa curiosità. - Agosto 29, 2019. Questo a testimoniare il grande volere "popolare" alla base di quest'architettura. Search from Duomo Di Modena stock photos, pictures and royalty-free images from iStock. Quest'opera, infatti, è stata fortemente voluta e fatta realizzare dai modenesi per affermare i valori della propria comunità, tanto che furono proprio loro a sceglierne gli artefici: Lanfranco, l'architetto, e Wiligelmo, lo scultore. I lavori per la sua costruzione iniziarono così il 9 giugno del 1099. Nel 1997 Modena venne iscritta nella lista dei Patrimoni dell'Umanità UNESCO. Comune di Modena. La meridiana, realizzata nel 1786 dagli astronomi dell’Osservatorio di Brera (uno dei luoghi dai quali ammirare Milano dall’alto), è uno dei primi dettagli che potete notare all’interno della Cattedrale perché si trova sul pavimento non distante dall’ingresso. I rappresentanti di tutte le […] Su di lui non si hanno molte documentazioni, sappiamo che visse nel IV sec. Visita guidata ai percorsi nascosti e alle curiosità del Duomo di Modena a cura dell'Arch. (l'ho ritrovato a questo link - se vi va di farlo), Foliage a Modena e dintorni: 4 luoghi per fare il pieno d’incredibili colori autunnali, Le tigelle (in realtà crescentine) sono uno stato mentale, 6 ristoranti tipici in centro a Modena dove mangiare almeno una volta nella vita, Ristoranti romantici a Modena: 7 (+1) locali per fare colpo, 6 libri gialli ambientati a Modena che proprio non potete perdere, Termini e Condizioni generali di vendita prodotti e servizi. VV., Marmoribus Sculptis, Il duomo di Modena arte e storia, editore Altair4 multimedia per Museo Civico d'arte e Cassa di Risparmio di Modena, Modena 1998(senza ISBN). Sono nata e vivo a Modena. Elena Silvestri per il Ventennale del Sito Unesco 1997-2017. Quelle che penso possano piacere ed essere utili anche te che come me sei curioso di scoprire il mondo. L’architetto Lanfranco e lo scultore Wiligelmo realizzarono la cattedrale in una sintesi fra la cultura antica e la nuova arte lombarda, creando un modello fondamentale per la civiltà romanica. Da qui si accede allo Scalone d’Onore ornato da statue romane, che porta al Loggiato e alle numerose sale dell’Appartamento di Stato. La Ghirlandina, anche nota in dialetto modenese come Ghirlandèina, è un campanile del Duomo di Modena. As many pictures and media files as possible should be moved into appropriate subcategories. Amo comunicare e condividere le cose belle che incontro sulla mia strada. Venne realizzato come "domus Clari Geminiani", casa di San Geminiano, Patrono di Modena (312-397). Dalla fine del 1100 fino al Trecento il cantiere fu proseguito dai Maestri Campionesi. Proprietà: Basilica Metropolitana di Modena. "La creazione comune di Lanfranco e Wiligelmo è un capolavoro del genio creatore umano nel quale si impone una nuova dialettica dei rapporti tra architettura e scultura nell'arte romanica. Scarica subito la mia Guida Gratuita con tutti i miei consigli! Uno dei pezzi forti della gastronomia modenese è la carne di maiale, che trova espressione nei marchi di origine del Prosciutto di Modena, del cotechino IGP e dello zampone. Coordinamento sito Unesco c/o Museo Civico d'Arte Viale Vittorio Veneto, 5 - 41124 Modena Telefono: +39059 2033122 - Fax: +39 059 2033110 In tutta l’Europa stanno sorgendo cattedrali magnifiche, come altrettante colonne miliari della fede cristiana. Cuore pulsante e vivo della città, Piazza Grande è la piazza principale di Modena, situata in pieno centro storico. Vuoi conoscere cosa vedere a Modena in un giorno? Sede della Corte Estense, è uno dei più importanti palazzi principeschi del Seicento e oggi ospita l’Accademia Militare di Modena. Sar, Cosa vedere a Modena in un giorno: l’e-book gratuito da scaricare by My Modena Diary. Questo è il posto che fa per te! Diventò la “città estense” per antonomasia nel 1598, quando il duca Cesare d’Este trasferì da Ferrara a Modena la capitale del suo ducato. Istituita nel 1854 da Francesco V d’Austria-Este e collocata dal 1894 nell’attuale sede del Palazzo dei Musei, la Galleria Estense è una delle tappe imperdibili di Modena. Quello che colpisce osservando i dettagli scultorei del suo esterno sono le  centinaia di rappresentazioni incise sul marmo. Quindi non è un bene prezioso solo per la città di Modena, l'Emilia Romagna e l'Italia ma per l'intero mondo! d.C. e che è protagonista di diverse leggende, prima fra tutte la sua nomina a vescovo. Si narra, infatti, che morto il predecessore, furono i cittadini modenesi a insistere per averlo come vescovo, nonostante lui non si sentisse abbastanza degno di ricoprire quel ruolo. Probabilmente però la leggenda più famosa legata alla figura del santo è quella che narra di invasioni barbariche e del modo in cui riuscì a salvare la città di Modena facendo scendere la nebbia e nascondendola così ad Attila e al suo esercito. Pages in category "Duomo (Modena)" The following 2 pages are in this category, out of 2 total. Con il boom economico, negli anni del dopoguerra Modena ha conosciuto un periodo di benessere senza precedenti. Le origini di Modena risalgono probabilmente al periodo etrusco, ma le prime notizie sicure sulla città si hanno all’inizio del II secolo a.C. e coincidono con l’espansione di Roma, quando venne creata la grande arteria della via Emilia e Mutina fu proclamata colonia romana. In auto Per chi usa la macchina, Modena dispone di tre uscite autostradali (Modena Nord e Modena Sud sull'A1, Modena-Campogalliano sull'A22). www.duomodimodena.it Tra gli appuntamenti annuali da non perdere, c’è anche il Festivalfilosofia che a settembre anima per tre giorni la città, con lezioni magistrali, mostre, concerti, film, giochi e cene a tema. La cucina modenese è rinomata in tutta Italia ed è molto antica, tanto che viene citata già in alcuni libri del 1300, tra cui il Decameron del Boccaccio, dove ritroviamo i famosi tortellini. Attrazioni Turistiche e Musei FORUM DI DISCUSSIONE. Ne sono molto felice e onorata: l’idea di raccontare Modena anche in altri luoghi e avere la possibilità di essere letta da più persone mi entusiasma. Tappa obbligata per gli appassionati di corse automobilistiche e non solo, il Museo Enzo Ferrari, inaugurato nel 2012, ospita la casa in cui nacque Enzo Ferrari nel 1898 e la galleria espositiva, l’ormai famoso “cofano” di alluminio giallo che l’avvolge. Storia e curiosità di Modena. La terza edizione, che avrebbe dovuto svolgersi dal 30 ottobre al 1 novembre 2020, è stata rinviata al 2021 a causa dell’emergenza Covid. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. HOME E NEWS. Copyright © 2015 My Modena Diary by Stefania Fregni | Privacy e Cookie Policy IT - Privacy e Cookie Policy EN | Disclaimer, ACQUISTA I BIGLIETTI DEL TOUR: MODENA TRA MEDIOEVO E GOTICO, RIMANI AGGIORNATO SUI TOUR: MODENA TRA MEDIOEVO E GOTICO. Una vera e propria “bibbia di pietra” in cui vengono riportate, come in una grande rappresentazione teatrale, le storie di Adamo ed Eva, di Caino e Abele e dell’arca di Noè. Le origini di Modena risalgono probabilmente al periodo etrusco, ma le prime notizie sicure sulla città si hanno all’inizio del II secolo a.C. e coincidono con l’espansione di Roma, quando venne creata la grande arteria della via … www.visitmodena.it. La striscia d’ottone è affiancata dalle figure dello zodiaco e sulla parete destra è stato creato il foro attraverso il quale a mezzogiorno penetra la luce. Con il suo elegante loggiato a due piani, il Cortile d’Onore è un capolavoro dell’architettura barocca. © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. Il Duomo di Modena è uno degli edifici più importanti della città e presenta una maestosa facciata, ricca di dettagli interessanti da conoscere.. Duomo di Modena: facciata. Nato per volontà e passione di Giuseppe Panini, fondatore delle Edizioni Panini, il Museo della Figurina è allestito in un’ampia sala espositiva, nella quale si trovano sei armadi, corrispondenti a sei grandi album da sfogliare. Oltre a dare i natali a Enzo Ferrari, fondatore della gloriosa scuderia automobilistica, Modena è anche la patria della lirica: proprio qui, infatti, è nato Luciano Pavarotti, il tenore italiano più famoso al mondo. Il tempio, che custodisce da secoli la tomba del Santo Vescovo Geminiano, doveva essere ricostruito. Il Duomo di Modena Il Duomo di Modena è tra i maggiori monumenti della cultura romanica in Europa, riconosciuto nel 1997 dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, assieme alla sua torre Ghirlandina e all’adiacente Piazza Grande.Il Duomo fu fondato il 9 giugno del 1099 per iniziativa delle varie classi sociali cittadine, come affermazione dei valori civici, culturali […] Duomo Di Monza. Dopo il breve dominio mantovano nel 1289, Modena tornò, nel 1336, alla casata degli Estensi che la governarono fino al 1796. Mi chiamo Stefania. Dal 2018, è approdato a Modena uno degli eventi più amati dai golosi. Il Duomo è una delle principali attrattive della città di Modena. Il Duomo di Modena, infatti, oltre ad essere un esempio unico e inestimabile di arte romanica nel mondo, è un monumento che ancora oggi sorprende per la sua bellezza e soprattutto originalità. Per la prima volta nella storia dell’arte medioevale i nomi dei due grandi artisti stati associati associati alla propria opera; li troviamo incisi su due lapidi: quella dedicata a Wiligelmo sul Portale Maggiore e quella in onore di Lanfranco nell'abside centrale. In questo post, non è mia intenzione approfondire i dettagli di quest’opera così unica, come ho invece fatto nell’articolo che vi ho indicato poco più sopra e che vi invito a leggere, ma vorrei darvi 3 spunti interessanti su cui riflettere. Ciao, sono Stefania e sono qui per farti conoscere la mia Modena. Ogni volta che mi fermo ad ammirarle ne rimango incantata. Al loro interno è ripercorsa l’intera storia della figurina, dagli esordi alle più innovative tecniche di produzione. The Modenese community desired a new Duomo to finally put their Patron Saint Geminiano (312-397) to rest. The construction went ahead fast from the apses, and in 1106 the Saint was solemnly laid to rest in the new cript. Capolavoro dello stile romanico, la Cattedrale è stata edificata dall’architetto Lanfranco nel sito del sepolcro di San Geminiano, patrono di Modena, dove già due chiese a partire dal 400 erano state costruite e distrutte. Il Duomo di Modena per il suo aspetto architettonico costituisce uno dei più importanti esempi di cultura artistica romanica in Europa.. La sua costruzione ebbe inizio nel 1099, l’impresa venne affidata all’architetto Lanfranco mentre il complesso programma scultoreo fu realizzato Wiligelmo e dalla sua scuola. Gli orari, la storia e i gradini per raggiungere la meravigliosa Ghirlandina, uno dei simboli più importanti della città di Modena.. Ghirlandina di Modena: orari. Chi l'ha definito così è riuscito a trovare proprio la descrizione più giusta. La storia del Duomo Corre l’anno 1099. Eccoti la risposta: “è un grande strumento astronomico“. Come detto, è stato riconosciuto dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, assieme alla sua torre Ghirlandina e all’adiacente Piazza Grande. Verso l'anno 1099 nella città di Modena si diede inizio alla costruzione con la posa della prima pietra di una grande Basilica dedicata al Santo Patrono della città ovvero San Geminiano. Si tratta di un edificio antichissimo, la cui costruzione iniziò nel 1099 a opera di Lanfranco e Wilielmo. C'è un'intera storia raccontata nei tanti bassorilievi, nei capitelli delle colonne, negli inserti e nelle lapidi; una storia che la comunità modenese ha voluto tramandare per raccontare se stessa e il suo impegno. L'interno del duomo è ripartito in tre navate divise tra loro da supporti forti (quelli che sostengono gli arconi trasversali) a pilastro polistile e supporti deboli (che supportano solo gli archi longitudinali) a colonna con capitello corinzio. La figura di San Geminiano e legata a quella della città di Modena, che ogni anno dedica al santo la giornata del 31 Gennaio, con una ricca fiera per vie della città. Tante le prelibatezze da assaggiare a Modena, tra cui lo gnocco fritto e il rinomato borlengo, cialda molto sottile e croccante tipica dell’area collinare. Al suo interno sono visitabili le splendide sale storiche: Sala della Torre Mozza (così chiamata perché è ancora visibile il muro di un’antica torre civica che testimonia le origini medievali del Palazzo), Camerino dei Confirmati, Sala del Fuoco, Sala del Consiglio Vecchio, Sala degli Arazzi e Sala dei matrimoni. Anche i particolari degli stipiti e degli architravi delle porte narrano numerose vicende. Nel XIX secolo la dinastia austro-estense si impegnò nell’ammodernamento di Modena, che tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento subì un cambiamento totale dell’assetto urbanistico, con l’abbattimento della cinta muraria sostituita dalla circonvallazione alberata, tuttora esistente. Le sculture del Portale Maggiore colpiscono per i personaggi che le abitano: leoni, draghi, centauri, figure spaventose si alternano a immagini di profeti e patriarchi. Sono dedicati a chi ama le storie, a chi è in cerca di ispirazione o semplicemente a chi ha voglia di avere un piccolo ricordo del mio blog sempre con sé. Modena, le strane figure mitologiche sul Duomo. Non si tratta in realtà di un unico palazzo, ma del risultato della ristrutturazione sei-settecentesca di numerose costruzioni sorte in epoche diverse, armonizzate allo scopo di organizzarle in un unico, omogeneo complesso edilizio. Qui potrai trovare alcuni oggetti che ho selezionato o creato apposta per i miei lettori. Un edificio futuristico al cui interno vi si può ammirare un allestimento flessibile che rappresenta la storia, gli attori, i luoghi e le competizioni dell’automobilismo sportivo modenese. Quando il sole entra in un determinato segno, il fascio luminoso tocca la lastra che lo raffigura. 🔸𝓅𝑒𝓇 𝒻𝑒𝓇𝓂𝒶𝓇𝓃𝑒, 🔸 𝑒 𝒻𝒾𝓃𝒶𝓁𝓂𝑒𝓃𝓉𝑒, 🔸 𝓉𝓇𝒶𝒹𝒾𝓏𝒾𝑜𝓃𝒾 𝒹, 🔸 𝒶𝓊𝓉𝓊𝓃𝓃𝑜 🍁🍂🔸 Il Duomo di Modena è uno di quegli spettacoli dell’architettura che rimane nel cuore. Con i miei racconti e suggerimenti voglio darti i miei consigli per viverla al meglio, proprio come farei con un amico che viene in visita per qualche giorno! Guardando la facciata, ad esempio, noterete sicuramente le quattro grandi lastre dei rilievi della Genesi opera di Wiligelmo. L’edificio comprende quattro saloni e sedici salette espositive dedicate all’importante patrimonio artistico accumulato dai duchi d’Este fin dagli anni della signoria ferrarese. Parliamo di: La Ringadora e la Bonissima, il Carnevale modenese e il Sandròun, l'aceto balsamico e lo zampone, San Geminiano e la nebbia, l'Accademia Militare e il … The architect was Lanfranco; the sculpture-work by Wiligelmo. Particolare degli stipiti del Portale Maggiore. Nel 1997, questo complesso di strutture monumentali storiche sono state inserite nella lista … Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker . È digitale perché siamo sul web, personal e perché rappresenta il mio punto di vista. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Gallerie. Non era mai successo prima, come non era mai accaduto che non fossero riportati da nessuna parte i nomi dei committenti. Vi si affacciano il Duomo, l’Arcivescovado e il Palazzo Comunale, che chiude col suo porticato il lato orientale e settentrionale della piazza. Nel 1997, l’Unesco ha riconosciuto il valore universale del complesso di Modena, dichiarando la Cattedrale, la Torre Civica e Piazza Grande Patrimonio dell’Umanità, quali “testimonianza unica o quantomeno eccezionale di una civiltà o di una tradizione scomparsa”. Questa volta non parliamo di leggende ma di una curiosità legata al Duomo di Firenze. Anche a Modena si avvertono gli effetti di quel fervore, artistico e religioso insieme. IVA 03970540963, L'Aceto Balsamico è solo di Modena: lo dice l'Unione Europea, Sciocolà 2019: a Modena la Ferrari di Schumacher di cioccolato, Ferrero il più ricco d'Italia: quanto ha guadagnato nel 2020, Villa Zeffirelli, alla scoperta della nuova casa di Berlusconi, All'asta il maxi yacht di Flavio Briatore, Pompei fondata dagli Etruschi: gli scavi svelano l'ultimo mistero, I migliori vini del Veneto tutti da gustare, Passione viaggi: le 10 mete sognate dagli italiani per il 2021, Da Nord a Sud: i dolci natalizi regionali più cercati sul web, Un tesoro di Villa Adriana sta per finire all'asta, Un milione di euro al Castello di Brescia, I migliori vini rossi italiani, regione per regione, Sport e spettacolo: i personaggi italiani del 2020 sui social, Tre alberi di Natale italiani sono tra i più belli al mondo. A fianco dell’abside del Duomo, con i suoi 89,32 metri, si proietta verso l’alto la torre Ghirlandina, il simbolo della città di Modena. Curiosità su Modena. Articolo a cura di Luca Nacchio . Sono sculture di una bellezza unica, ricche di dettagli preziosi che ne perfezionano il racconto. Considerata la terza chiesa cattolica nel mondo dopo San Pietro in Vaticano e la cattedrale di Siviglia 🙂, Vi lascio di seguito qualche link utile per avere dettagli e informazioni anche pratiche:  Modena Duomo 1099-1110 Storia: Per il suo aspetto architettonico il duomo costituisce uno dei più importanti esempi di cultura artistica romanica in Europa. • L'esterno del Duomo per il suo aspetto architettonico il duomo costituisce uno dei più importanti esempi di cultura artistica romanica in Europa. Non c’è nulla da fare: anche se sei un modenese e ci passi davanti un milione di volte nella tua vita, ogni volta è come se fosse la prima e l’effetto Wow è garantito. Il Duomo di Modena è il simbolo della vita di fede e di culto della comunità cristiana modenese. Uno dei motivi principali della sua realizzazione è stata la volontà di "dare una casa" alle spoglie del santo, vescovo e patrono della città, San Geminiano, morto nel 397. Tra i prodotti d’eccellenza della gastronomia modenese, non si può non menzionare l’aceto balsamico di Modena, che, al pari di tutte le altre Dop e Igp è pienamente tutelato contro ogni possibile evocazione che possa indurre in errore i consumatori. AA. Il cuore ed il fulcro della città di Modena lo possiamo trovare in Piazza Grande dove ci sono i monumenti più importanti della città, il Duomo, la Ghiraldina ed il Palazzo Comunale. Un successo legato all’affermarsi di industrie come Ferrari, Maserati o Panini, o come i poli ceramico di Sassuolo, tessile di Carpi e biomedicale di Mirandola, e alla valorizzazione dei prodotti tipici della regione. Duomo di Modena Metadati Questo file contiene informazioni aggiuntive, probabilmente aggiunte dalla fotocamera o dallo scanner usati per crearlo o digitalizzarlo. Musei del Duomo di Modena, via Lanfranco 4, 41121 Modena – 059-4396969 Abbazia di Nonantola – Museo, via Marconi 3, 41015 Nonantola (MO) – 059-549025 Cookies Policy Mercatino delle curiosità con bancarelle di artigianato etnico ed artistico, collezionismo, hand made, modernariato, vintage, riciclo e riuso in Via Brera adiacente alla Pinacoteca nel cuore della vecchia Milano, previsto per ogni prima domenica del mese e ogni primo, secondo, terzo e quarto martedì del mese dalle ore 09.00 alle 19.00. Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento. Il Duomo di Modena è tra i maggiori monumenti della cultura romanica in Europa. Ho creato questo blog per darti modo di scoprire la mia città attraverso i miei occhi. Duomo di Modena (interno) Interno del Duomo di Modena, insolitamente vuoto. Ti piacerebbe ricevere consigli su come vivere al meglio Modena? Prima di tutto dovete sapere (se non ne siete già a conoscenza) che il Duomo di Modena dal 1997 è entrato a far parte della lista dei monumenti riconosciuti Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, insieme alla "nostra" amata Ghirlandina e alla bellissima Piazza Grande. The foundation stone for the new Cathedral was laid on 9th June 1099, incredibily when the archibishop’s see was vacant. Pope Paschal II and the feudal lady Matilde di Canossa attended the ceremony (this is the story t…

Non Si Sceglie Di Chi Innamorarsi, Stage Musei Lombardia, Visualizzazione E Stampa Modello 730-4 2020, Cup Bussolengo Prenotazioni Online, Allievi Regionali Calabria Girone D, Ca D'oro Marmi, Torre Delle Nocelle, Abitanti Campobasso 2020, Economia E Management Sbocchi,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *